HOWTO: Creare un’immagine in “tiltshift”

1 minute read

Poco tempo feci un post riguardante l’HDR e su come fare foto in HDR. Lì già anticipai anche un’altra tecnica che mi ha colpito parecchio. Si tratta del tiltshift. Il tiltshift è una tecnica che si fa con degli obbiettivi particolare, il tilt e lo shift. Però, per chi non ha ne una reflex ne questi obbiettivi può sempre fare affidamento al computer o alla tecnologia tradizionale. Infatti esistono delle applicazioni, sia per computer che per dispositivi mobili che ti permettono di creare foto “tiltshiftate”.

Per spiegare cosa è il tiltshift, basta guardare la foto sottostante.

Questa immagina l’ho creata con il mio vecchio iPhone 3GS e con l’applicazione TiltShift Generator, presente nell’App Store. Praticamente il tiltshift applica degli effeti alla foto in modo da farla sembrare una miniatura. Sfocando le pareti della foto e dando la giusta luminosità al centro della stessa, puoi avere degli effetti bellissimi.

Qui non voglio insegnare come fare il tiltshift con gli obbiettivi, ma per lo meno voglio darti delle dritte per crearli digitalmente e con strumenti semplici. Ah una cosa che comunque accomuna tutti è il tipo di ripresa della fotografia: la foto possibilmente deve essere fatta dall’alto verso il basso, riprendendo persone, auto, case, oggetti che possono essere risaltati dalla non sfocatura di questa tecnica.

Dunque per creare immagini tiltshiftate puoi fare in uno dei seguenti modi (dal più semplice):

  1. Senza installare niente puoi usare questo sito: tiltshiftmaker.com
  2. Usare l’app TiltShift Generator per iPhone
  3. Installa questa applicazione in Adobe Air sul tuo computer/mac:
  4. Segui questa guida per crearla con Gimp
  5. Segui questa guida per crearla con Photoshop

Se vuoi vedere altri esempi di tiltshift basta cercare su Google, oppure vedi il gruppo che c’è su Flickr :)

Non resta altro che sbizzarrirti con le tue foto e se ti va metti nei commenti le tue creazioni. Saro felice di vederle!! :)

Riccardo Vandoni ha commentato su facebook spiegando come funzionano le lenti per avere questo ti effetto. Ecco il suo commento:

Un piccolo appunto: le lenti tiltshift permettono di decentrare e basculare la lente. Basculando si può giocare con la profondità di campo, come hai fatto te in maniera “digitale” nel tuo tutorial, mentre decentrandola invece si riescono a raddrizzare le linee verticali, cosa fondamentale per le foto di architettura, ad esempio ;)

Grazie Riccardo.


Tags: ,

Categories: ,

Updated:

Leave a Comment