8 domande da farsi prima di iniziare un’attività

3 minute read

Visto che siamo in tema “business” ho ritenuto interessante anche questo articolo qui: “Eight Questions To Ask Before You Start A Business“. In questo post ripropongo un riassunto-traduzione.

Dunque prima di iniziare un’attività sarebbe opportuno che ti domandassi una serie di domande per capire se quello che andrai a fare è una perdita di tempo oppure può essere un’occasione. Let’s go! :)

1. Cosa vuoi fare?

Definisci cosa il servizio che la tua attività deve fornire. Molti imprenditori sbagliano cercando di essere tutto per tutti. Prova a focalizzare!

2. Per chi vuoi lavorare?

Chi sono i tuoi clienti? Immagina i tuoi potenziali clienti e per cosa pagherebbero volentieri, quali servizi vorrebbero da te.

3. Cosa ti rende diverso?

Se i tuoi clienti possono acquistare i stessi servizi altrove ad un prezzo inferiore, lo faranno senza problemi. Cosa offri te ai tuoi clienti che nessun altro può dare? Quale è il tuo valore aggiunto? Cosa ti rende speciale?

La tendenza e di copiare gli altri, di imitare gli altri. NO! Non farlo!! O almeno cerca di non farlo. Però questo non significa che fare qualche cosa di diverso ti da la garanzia di successo. Un consiglio e prendere un modello di business esistente e studiarlo per un po’. Sul tuo modello di business (sicuro) ci metti qualche cosa di tuo, di nuovo (interessante). Un po’ come ha fatto la Apple con l’iPhone: non ha inventato il PDA (sicuro) ma lo ha reso accessibile (interessante).

4. Sai cosa è un flusso di cassa?

Questo è un punto molto importante, tanto che dovrebbe stare al primo posto. I flussi di cassa sono i movimenti i denaro che entrano ed escono dalla tua attività. Non è superficiale come sembra e molti imprenditori la sottovalutano: è una delle cose che possono uccidere la tua attività!

Immagina: una grande idea, molti clienti, fatture inviate, crescita e tutto va alla grande. Ad un certo punto il responsabile della banca chiama: questo mese non è possibile pagare gli stipendi e non puoi pagare l’affitto. Sei fuori strada.

Il corto di cassa ti rende vulnerabile. Quanto scoperto hai? Di quanto capitale hai bisogno? Quanto tempo devi attendere finché i soldi dei clienti appaiano nel tuo conto in banca? Quanto hai bisogno per operare ogni settimana?

Non prendere in giro i flussi di cassa. Il punteggio di ogni azienda è il bilancio che ha nel suo conto in banca.

5. Di quali dipendenti hai bisogno?

Vuoi fare tutto da solo? Se fai tutto da solo, hai tempo di avere dei nuovi lavori? É tempo perso fare compiti di ufficio? Considera in out-sourcing tutti i compiti che non appartengono al cuore dell’attività. Concentrati sulle cose da fare che permettano alla tua azienda di avere soldi.

6. Come gestirai i tuoi clienti?

Mantenere i clienti esistenti è più economico che trovarne di nuovi. Come gestisci le relazioni con i tuoi clienti? Hai un processo dove puoi capire le esigenze dei tuoi clienti? Crea un processo che ti permette di adattarti ai tuoi clienti.

7. Quali sono i tuoi obiettivi?

Definisci gli obiettivi dell’azienda. Definisci gli obiettivi personali. Quanto hai bisogno di guadagnare, ed in quanto tempo? Usa il sistema SMART (veloce) quando definisci gli obiettivi:

S = Specifico
M = Misurabile
A = Raggiungibile (Attainable)
R = Realistico
T = Tempestivo

Per esempio un obiettivo può essere “ottenere 20 nuovi clienti in un anno”. La tua pianificazione sarà più efficace. Domandati poi “Dove li trovo 20 nuovi clienti?” ed agisci di conseguenza. Non avere obiettivi vaghi come “avere un business di successo” oppure “essere felici”. Non andrai da nessuna parte.

8. Sei sicuro di iniziare la tua attività?

Dopo aver letto queste domande puoi: a) andare avanti b) sentirti sopraffatto

Domandati il perché vuoi metterti in gioco con un’attività tua. C’è più lavoro che essere un dipendente: molti più rischi, nessun capitale iniziale, ogni contratto e un colloquio di lavoro, etc..

L’altra faccia della medaglia porta gratificazione personale, essere responsabili del proprio destino e tutti i benefici ritornano a te.

Prenditi un’ora per esaminare queste domande per risparmiare tempo, denaro e non essere totalmente impreparato.

Addentrati, con la dovuta considerazione.

Leave a Comment