I casinò online: questi sconosciuti

2 minute read

Se quello che succede in Internet è il corrispondente di quello che accade nella vita reale, non ci dovrebbe stupire più di tanto che il traino economico di Internet sia dato da due dei mondi più ricchi anche nella vita reale: la pornografia ed il gioco d’azzardo. Se la prima è stata il motore che ha spinto il video in streaming su internet, il secondo è certamente uno dei motori economici di internet.

I Casinò online ormai si sprecano e la concorrenza diventa ogni giorno più agguerrita. Gli operatori dei casinò fisici corrono ai ripari contro il crollo dei fatturati entrando a loro volta nel mercato online. Come sottobosco dei casinò online si sviluppano poi tutta una serie di siti informativi, con le recensioni dei casinò e mille diverse offerte per bonus dei casinò che invitino a giocare.

Dichiarati illegali fino a qualche anno fa, ormai uno dopo l’altro tutti gli stati sovrani stanno piegando la testa di fronte all’impossibilità tecnica di bloccarli (per la serie se non riusciamo a combatterli, usiamoli per i nostri scopi) imponendo tasse di licenza, cercano di recuperare qualche introito di tasse e, soprattutto, cercano di garantire l’affidabilità degli operatori. Gli operatori che infatti accettano di pagare la licenza, deve sottoporsi a verifiche sul codice che governa i loro sistemi di gioco. Vengono analizzati gli algoritmi generatori di numeri casuali, le percentuali di probabilità a favore del giocatore ed altri fattori che possono discriminare tra un casinò onesto ed uno truffaldino. Chi è che non ricorda le macchinette installate nel bar che venivano modificate?

Ora che anche negli Stati Uniti, per tappare le falle dei bilanci federali e statali, si sta prendendo in seria considerazione la legalizzazione del gioco online, state tutti pronti ad un nuovo assalto alla diligenza da parte di operatori vecchi e nuovi. Preparati a banner pubblicitari ossessionanti ed invadenti, alle facce dei nostri migliori sportivi quali testimonial di questo o quel casinò (tanto già ne fanno poche di pubblicita).

Ed ora vorrei farti alcune domande a riguardo (puoi rispondere nei commenti):

  1. Tu cosa ne pensi? Sei favorevole alla “legalizzazione” di queste attività?
  2. Ci hai mai giocato?
  3. Se si, hai perso o vinto? Quanto?
  4. Conosci persone che ci giocano con frequenza?
  5. Conosci più persone che si sono “rovinate” o che hanno “svoltato” facendo vincite cospicue?

Ovviamente la mia è solo curiosità. Ho visto i casinò (sia reali che online) sempre da lontano e sempre come attività a me sconosciute. A pensare che ci sono città che basano il loro capitale su queste tipologie di attività. C’è qualche cosa che non mi convince.

Leave a Comment