Paypal e Carte di Credito Mastercard

2 minute read

Qualche tempo fa ho cambiato il mio conto corrente, passando da Poste Italiane alla Banca Popolare di Ancona del Gruppo UBI. In particolare il conto che ho fatto e Duetto Click&Go, un conto tutto gestibile via web. Le principali caratteristiche sono le seguenti:

  • 0.99 centesimi al mese di canone
  • carta bancomat per prelievi gratuiti in tutta Europa
  • carta di credito prepagata per i tuo acquisti su internet
  • eseguire tutte le operazioni a disposizione direttamente da web e da qualsiasi terminale mobile.
  • informazioni via sms

La carta di credito prepagata solitamente l’abbino al mio account Paypal, prima con la PostePay ed ora con la Carta SEMPRE. Per essere precisi vorrei associare la mia Carta SEMPRE al mio account PayPal. Ciò non e possibile per inconvenienti tecnici.

Una volta entrato nel tuo account PayPal, vai su tuo profilo ed aggiungi una nuova Carta di Credito. La Carta SEMPRE è del cicuito MasterCard, dunque seleziona Mastercard ed immetti tutti i dati della Carta di Credito. Appena hai fatto salva e poi passa alla “Conferma della Carta di Credito”. A questo punto PayPal mi da questo errore:

paypal_error

In verità, le prime volte che ho fatto questa operazione il messaggio era il seguente: “Questa carta di credito è stata rifiutata dalla banca che l’ha emessa. Per informazioni dettagliate sui motivi del rifiuto della carta, contatta l’Assistenza clienti della società emittente. In alternativa, puoi provare ad aggiungere una carta di credito diversa.”

Appena effettuato più volte questa operazione ho poi scritto sia alla mia banca sia a PayPal. Questa la risposta della mia banca:

Descrizione: Si informa che, al fine di contrastare il fenomeno delle frodi
attuate con le carte prepagate, le carte in oggetto possono essere
utilizzate per transazioni Internet e per transazioni M.O.T.O. (Mail Order
Telephone Order) su POS Virtuali solamente previa digitazione del Codice
CVC2 (Card Verification Code 2) - codice di verifica di 3 cifre riportato
sul retro della carta - come previsto peraltro dalle clausule contrattuali.

Come già comunicato con messaggio del 03/04/2009 (che per immediatezza si
riporta in calce), si ricorda che le Carte Prepagate in oggetto possono
essere utilizzate per transazioni Internet e/o per transazioni M.O.T.O.
solo se il sito Internet e/o il POS Virtuale richiedono la digitazione (e
la conseguente verifica da parte dell’emittente) del Codice CVC2 di
controllo riportato sul retro della carta.
Si specifica pertanto che, qualora il Codice CVC2 fosse richiesto solamente
all’atto del censimento della carta da parte del prestatore di servizi di
pagamento (come avviene ad esempio per il servizio Paypal) ma non all’atto
dei singoli pagamenti, le transazioni non saranno autorizzate.
Pertanto, a seguito di segnalazioni di malfunzionamento da parte dei
clienti, e necessario preventivamente accertarsi con gli stessi che
l’utilizzo della carta sia avvenuto secondo le regole di funzionamento
suddette.

Questa invece la risposta di PayPal:

_Gentile Diego Russo,

Siamo lieti di soddisfare la tua richiesta di informazioni riguardo al tuo
codice di verifica.

Dopo aver controllato il tuo conto, ti informiamo che siamo consapevoli di
questo problema del circuito Master-Card quindi ci scusiamo per il disagio
arrecato. I nostri tecnici stanno lavorando per risolvere la questione.
Grazie per la pazienza e la comprensione. Finche il problema sarà risolto ti
contattaremo in merito tramite email.

Non esitare a ricontattarci in caso avessi bisogno di ulteriore assistenza._

Dunque a quanto sembra c’è una non allineazione tra i sistemi di PayPal e quelli troppo restrittivi della mia banca. Speriamo presto che la situazione si risolva nel migliore di modi. :)

Leave a Comment