veinte y seis

1 minute read

Da dove inizio? Sto cercando un argomento per scrivere un piccolo post per il mio compleanno. Si, oggi compio 26 anni. Cercando il numero 26 su wikipedia.it escono un po’ di informazioni interessanti. Essendo un numero sono quasi tutte “nozioni matematiche”. Per tipi come me sono interessanti, ma per voi comuni mortali.. ignoratele che vivete meglio! :) Scartiamo l’idea di wikiedia.

Veniamo agli “auguri”. Prima stavo pensando a come sono cambiati “gli auguri” nel tempo. Quando non avevamo i cellulari, gli auguri si facevano per telefono, a voce! Alzavi la cornetta, giravi il disco per comporre il numero e chiamavi il tuo amico sperando che fosse in casa.
Con l’avvento del cellulare gli auguri si sono spostati prima alla chiamata al cellulare (cosi sei sicuro che lo trovi) poi agli sms. Gli sms hanno inserito quel pizzico di ironia e simpatia per augurare un bella giornata in cui scrivevi cose che a voce non avresti detto mai.
A pari passo con l’era mobile, ora ci sono i social network, ovvero “i cazzi nostri su web”.

feliz_cumpleanos

Ovviamente mettendo la tua data di nascita in questi siti, il resto del mondo sa che il 30 aprile è il tuo compleanno.
Gli sms sul telefono vanno a calare, ma aumentano di gran lunga gli auguri su Facebook, anche da gente che non conosci e per strada neanche ti saluta. Per carità, sono sempre ben accetti, ma non so quanti di questi auguri siano così veri. Ma non lamentiamoci, va bene così. Cambiano le tecnologie, cambiano le abitudini, cambiano gli auguri.
Personalmente preferisco il metodo tradizionale, la telefonata.

Forse mi sono dilungato troppo, ma qualche cosa ci dovevo scrivere. Comunque oggi compio 26 anni… ah ma perché il titolo del post è in spagnolo? Beh, io ho un debole per questa lingua, la apprendo giorno per giorno, avendo tutto quello che posso in spagnolo (anche i testi universitari). Inoltre tra 2 giorni, il 1 maggio andrò a Barcelona per l’n-esima volta.. questa volta con la mia famiglia. Dunque sicuramente sentirete la mia assenza fino al 5 di maggio

Dovrei fare un resoconto della vita trascorsa fino ad oggi? NO! Non devo fare queste cose solo nelle ricorrenze! Il resoconto lo faccio ogni santissimo giorno, prima di andare a nanna. Dunque stasera andando a dormire oltre a pensare alla giornata mi miro anche: “Feliz cumpleaños, Diego”.


Tags:

Categories: ,

Updated:

Leave a Comment