Una storia quasi a lieto fine

2 minute read

Apprendo dal blog di Simone una triste storia. Inutile stare a ripetere la storia qui: leggetela direttamente da chi l’ha vissuta! E’ una storia toccante, molto.
Tra i circa 700 commenti, ho letto di una piccola iniziativa: “spammare” le principali mail dell’azienda in questione con il link a questa storia.

Succede anche alle migliori famiglie!

Mi sono detto: “Facciamolo”. E l’ho fatto. Poi ho continuato a leggere qui e qui l’evolversi della storia. Sembra che Carrefour voglia risolvere questo incidente.
Ulteriore conferma ce l’ho avuta quando Carrefour ha risposto alla mia mail (come ha risposto a tutti quelli che hanno inviato il messaggio):

“Buongiorno.
Il Gruppo Carrefour Italia è profondamente sorpreso e sinceramente dispiaciuto dell’accaduto riferito dalla Signora, fatto che non rientra assolutamente nelle nostre filosofie e nei comportamenti dei nostri collaboratori.
Non possiamo che confermare che il nostro costante impegno e rivolto alla soddisfazione dei nostri Clienti, al totale rispetto delle loro esigenze ed aspettative, dai più piccoli ai più grandi.

L’etica è alla base della nostra attività e condizione imprescindibile del comportamento dei nostri collaboratori.

Il tour Disney Cars, realizzato presso il Carrefour di Assago e programmato in altri ipermercati della nostra rete che ne fanno da cornice, rientra pienamente in questo nostro impegno: abbiamo voluto offrire ai bambini ed alle loro famiglie un momento di divertimento.

Affinché i piccoli frequentatori degli ipermercati potessero vivere per un attimo dentro la “favola”, l’organizzazione è stata curata nei minimi dettagli, anche attraverso l’ausilio di societa esterne. Tutte le persone coinvolte sono state adeguatamente selezionate ed informate circa la filosofia aziendale ed i comportamenti necessari.

Abbiamo preso contatto con la Signora con la volontà di approfondire l’accaduto affinché ogni responsabilità accertata venga punita con il massimo rigore.

Ci auguriamo peraltro che un singolo sfortunato episodio non pregiudichi il rapporto di fiducia che siamo riusciti a costruire con le migliaia di Clienti che ogni giorno frequentano i nostri punti di vendita e che ci scelgono anche per i valori che contraddistinguono la nostra insegna.

Molti cordiali saluti

Gruppo Carrefour Italia”

Ed io ho replicato:

“Sono felice di aver ricevuto una vostra risposta, anche se l’incidente non mi riguarda direttamente. Quando ho letto la storia di questa signora e di suo figlio ho provato un tale dispiacere che ho voluto inviarVi questa mail.

Sono sicuro (e spero) che la storia si concluda nel migliore dei modi sia per Voi che per la signora e suo figlio.

Saluti.”

Siamo tutti con te BlackCat!

Leave a Comment