grazie papi!!!

1 minute read

Vedo che in qualche modo, non mi hai abbandonato!!!!

17/06/2007
“Ieri ero ancora sotto shock, oggi sono triste. Non mi era ancora capitato che un mio concerto fosse annullato. Ero pronto, teso come un arco e improvvisamente sono qui solo… in una camera d’albergo inutile e frustrato

Doveva esserci la grande festa del mio concerto all’Heineken ed è stato cancellato da un maledetta tromba d’aria che ha devastato mezza città e il bellissimo parco sangiuliano.

I biglietti saranno rimborsati dall’organizzazione ma la gioia di ritrovarsi insieme sul prato ad ascoltare musica dal vivo chi ce la rimborsa? Avete ragione ma non e facile organizzare un concerto per centomila persone e il parco mi dicono non sarà più disponibile almeno fino all’anno prossimo.

Non so ancora in che modo e dove ma vi prometto che qualche cosa
mi inventero magari a settembre.

Un lavoro di preparazione e di attesa di mesi va in fumo per dieci minuti di uragano.

Questo mi ha fatto pensare a quanto siamo piccoli e impotenti di fronte alla natura capricciosa e selvaggia e a quanto siamo fortunati quando va tutto bene.
Di fronte alle calamita naturali bisogna arrendersi, piegarsi per non spezzarsi.
Guardare oltre l’orizzonte e ricominciare tutto da capo…senza perdersi d’animo mai… e combattere e lottare contro tutto contro… questo e il nostro destino di uomini ed e questo che ci rende grandi…

Oggi sono “spento” ma giovedì a s.siro sarò acceso!”

TI VOGLIO BENE!

Leave a Comment