Madrid #2

1 minute read

Come già da tempo avvisato in questo post e anche in quest’altro post, si riparte per Madrid. Questa volta oltre al cazzeggio, c’è anche il cazzeggio, poi il cazzeggio ed infine il cazzeggio! Apparte gli scherzi.. si va là sopratutto per un corso intensivo di lingua spagnola (ovviamente), per un incontro di lavoro e per cazzeggiare (forse questo già l’ho detto).

Ogni tanto bisogna staccare e partire. Partire per lasciare a casa i problemi, per liberarsi la mente, per stare bene, per svagarsi etc. etc. etc… Si è vero! Una volta ritornato a casa i problemi ci (ri)sono, sono rimasti lì ad aspettarti! Quelli non vanno via da soli. L’unico modo per mandarli via è risolverli. Eh gia, però e così!

In questo periodo sto un po’ cosi… non sono triste o preoccupato per qualcosa, ma sto un po’.. boh!! Non so neanche io come sto. Questa gita fuori porta ci serviva proprio. Forse sto semplicemente bene e non me ne rendo conto. Ho solo voglia di partire e non importa dove!!! Spero solo che siano 8 giorni fantastici! I presupposti ci sono tutti!

Questo è il mio ultimo post prima della partenza. Forse, se avrò tempo, ne scriverò uno quando starò a Madrid. Forse. Dunque se non mi vedete per una settimana o poco più, non vi preoccupate. Sapete dove sto e spero di stare meglio di voi! :)

Gente, hasta pronto!!! :)

ps: non c’entra un CAZZO, ma il buon e vecchio Maestro dice.. “a volte un amico e meglio de ‘na famiglia”.

Leave a Comment